centrale a carbone

“Dobbiamo rompere con le vecchie politiche energetiche e puntare sull’eolico”

Viterbo – “Dobbiamo avere il coraggio di dare un segnale di rottura con le vecchie politiche energetiche, passando dalle parole ai fatti e offrendo esempi concreti sui nostri territori che siano espressione di una nuova politica di sviluppo sostenibile”. L’assessora alla transizione ecologica Roberta Lombardi prende posizione contro il turbogas lungo il litorale laziale. Da Civitavecchia, Torrevaldaliga nord e sud, a Montalto, dove le società Enel e Tirreno Power prevedono appunto tre centrali a turbogas nel giro di 20 chilometri di costa. Una proposta che ha visto schierarsi contro un Fronte del “no” che si è andato allargando mano mano nel corso dei mesi. Dal comune di Civitavecchia ai sindacati Cgil e Uil, dalle associazioni dai comitati alla Cna.

Continua a leggere su Tusciaweb